Corso Panda Hybrid

Qualche giorno fa, si sono svolte le prime due date del corso di formazione in collaborazione con Demauto, riguardante la Fiat Panda Hybrid.

Tanti sono stati gli argomenti trattati: dal nuovo motore 3 cilindri FireFly e il BSG (Belt Start Generator), alle caratteristiche dell’impianto elettrico, fino ad approfondire le caratteristiche della batteria a Ioni di Litio.

Ringraziamo tutti i partecipanti e gli organizzatori per l’ottima riuscita del corso.

Autelektra continua a promuovere la formazione per i suoi clienti, ed è per questa ragione che è già stata organizzata una terza data per il 25 Marzo dopo il grande successo delle prime due;

Il prossimo corso è quasi sold out, contattaci per assicurarti uno degli ultimi posti disponibili!

Sii pronto all'arrivo dei mesi più caldi!

Abbiamo più volte sottolineato, negli scorsi articoli, quanto sia importante conoscere il cliente e farsi trovare pronti a rispondere alle sue richieste, cercando anzi di anticipare, se possibile, le sue esigenze.

Superato l’inverno e con l’arrivo delle temperature più miti arriveranno infatti molte richieste di ricarica dell’impianto di aria condizionata nelle vetture, dato che i mesi più rigidi stanno per terminare e l’utilizzo dei climatizzatori crescerà.

La tua officina deve riuscire a rispondere prontamente a queste richieste, deve accontentare tutti i clienti e in tempi rapidi, in modo da evitare che per questa operazione vadano da un tuo concorrente per ricaricare l’impianto.

Con Autelektra hai un partner sicuro ed affidabile che ti offre un’ampia gamma di attrezzatura e stazioni di ricarica di brand importanti come Texa, Magneti Marelli, CTR e Bosch.

Offriamo soluzioni e fasce di prezzo diverse, anche per vetture con motori ibridi o elettrici, automobili dotate di sistemi di climatizzazione alimentati da gas differenti, o per impianti alimentati dal nuovo gas refrigerante R1234yf, obbligatorio per tutte le vetture europee di nuova omologazione.

Contattaci per avere informazioni e trovare la soluzione più adatta alla tua officina!

L'importanza di digitalizzare la tua officina

Ad oggi ogni professionista dell’autoriparazione per crescere deve tenersi sempre aggiornato sulle novità del settore in cui opera, soprattutto in un mercato condizionato dalla situazione di emergenza che noi tutti stiamo vivendo. Per questo motivo, è assolutamente fondamentale digitalizzare sempre di più la tua officina.

E’ fondamentale che da un lato il cliente riceva risposte veloci e puntuali, dall’altro che tu possa rispondere rapidamente alle sue esigenze, ottimizzando così anche i tempi del tuo lavoro.

Per questo ti consigliamo di introdurre nella tua officina dei software gestionali che ti permettono di organizzare meglio la tua attività, tenere i dati dei clienti sempre in ordine e “a portata di click”, gestire in maniera precisa la fase di accettazione, al fine di rendere più snelli e veloci i necessari processi “burocratici” e permettendoti così di dedicare maggior tempo a ciò che ti piace di più, ovvero la riparazione delle auto.

Continua a seguire le nostre news per restare aggiornato sui corsi di formazione che verranno organizzati durante tutto l’arco dell’anno.

Tecneco entra a far parte del catalogo Autelektra!

Nuova settimana, altra novità in casa Autelektra!

In tutti i punti vendita sono disponibili i filtri aria, olio e carburante a marchio Tecneco, azienda italiana nata nel 1967.

I filtri aria garantiscono un’elevata efficienza di filtrazione, una maggiore e costante protezione del motore e un giusto mix aria-carburante che migliora sensibilmente le prestazioni e riduce i consumi. Il filtro aria ha il compito di bloccare ogni sostanza inquinante, che al contrario, raggiungendo la camera di combustione provocherebbe danni e usura prematura del motore.

I filtri olio hanno la funzione di garantire pulizia e fluidità dell’olio in circolo, migliorare la performance e ridurre i consumi.

I filtri carburante garantiscono un’alta efficienza di filtrazione e un’elevata capacità di separazione acqua-carburante grazie alla tecnologia HWS High Water Separation.

In particolare l’acqua contenuta nel gasolio, con il suo elevato potere corrosivo, è uno tra i principali inquinanti da eliminare, soprattutto nel caso di motori common-rail.

Per maggiori informazioni contatta una delle nostre sedi!

Bremsi entra a far parte dell'offerta Autelektra!

Grande novità nel mondo Autelektra!

La nostra offerta si arricchisce di nuovi prodotti: sono disponibili nei nostri punti vendita pastiglie e dischi freni a marchio Bremsi.

Le pastiglie sono prodotte con materie prime, resine e lubrificanti di alta qualità, rafforzati dall’uso di diverse mescole così da ottenere un risultato ottimale per ogni applicazione. Inoltre, la presenza della placca antivibrante offre un isolamento perfetto del rumore e della vibrazione, in modo tale da evitare al guidatore il fastidioso rumore dello stridio dei freni.

I dischi, verniciati di nero nella parte di montaggio per allungarne la vita e proteggerli dalla corrosione, sono prodotti per ogni tipologia e modello di autovettura, rispettando pesi e spessori originali e, ovviamente, tutte le norme vigenti.

Per maggiori informazioni contatta una delle nostre sedi!

L'utilizzo dei Social Network: come restare sempre in contatto con la tua clientela

E’ ormai noto, ai giorni nostri, quanta importanza abbia assunto la presenza online, e proprio per questo motivo ogni autoriparatore dovrebbe essere presente attivamente.

In particolare, i Social Network hanno un ruolo primario nella vita delle persone, che mediamente trascorrono circa 2 ore e mezza al giorno con gli occhi sullo schermo del proprio smartphone.

I social sono utilizzati spesso per la ricerca di informazioni su prodotti e servizi, ad esempio attraverso Facebook si possono leggere le opinioni di chi ha già usufruito di quel prodotto o servizio e ciò potrebbe permettere di acquistare con maggior fiducia e serenità. Inoltre, nel tuo caso, ti può aiutare a interagire direttamente con i tuoi potenziali clienti, rispondendo ad eventuali richieste, domande o dubbi.

Proprio per queste ragioni, nessuna officina può permettersi di non essere online né tantomeno su Facebook, poiché è un ottimo canale di comunicazione per essere costantemente in contatto con i tuoi clienti, per permettere loro di conoscerti meglio e creare una relazione stabile online con effetti che si ripercuotono offline.

Perché sia efficace, però, devi conoscere il funzionamento e le caratteristiche di questo social network, per far sì che la tua presenza online rimanga ben impressa dei tuoi clienti acquisiti e potenziali.

Quando apri la pagina Facebook della tua officina è importante:

• inserire bene ogni informazione utile ad un potenziale visitatore e cliente: indirizzo, recapito telefonico, sito web (se presente), orario di apertura e chiusura, servizi offerti, metodi di pagamento accettati;

• mettere in evidenza i tuoi vantaggi competitivi e i motivi per cui un cliente dovrebbe scegliere la tua officina e non quella di un tuo concorrente;

• caricare nei post, oltre ai testi, foto in situazioni di vita quotidiana (ad esempio, un contenuto che raffiguri la consegna dell’auto ad un cliente, o di te sotto il ponte);

Questi accorgimenti permettono al potenziale cliente di vederti a lavoro, ricordarsi di te e quando ne avrà necessità sarà più propenso a rivolgersi alla tua officina.

I benefici di un questionario di gradimento

Sottoporre ai tuoi clienti un questionario di gradimento è un’azione che può portare enormi benefici, anche economici, per la tua officina.

Grazie a questo strumento riuscirai infatti a conoscere meglio il tuo cliente, capire se è rimasto soddisfatto del tuo lavoro ma soprattutto comprendere, ove presenti, le tue aree di miglioramento su cui puoi lavorare, in modo tale da offrire un servizio sempre eccellente e aumentare così le tue possibilità di guadagno.

Grazie al questionario, riuscirai a scoprire quali sono le aspettative del tuo cliente, che è spesso restio a comunicarle esplicitamente; inoltre, riuscirai ad individuare i tuoi punti di forza, che potranno essere poi utilizzati per creare la tua comunicazione online e offline, con l’obiettivo di renderla sempre più mirata ed efficace.

Affinché sia efficace, un questionario deve avere queste caratteristiche:

  • Semplice e chiaro: inserisci un numero di domande limitato per evitare di perdere l’attenzione del cliente a cui verrà sottoposto;
  • Tempestivo: scegli opportunamente il momento in cui sottoporlo al cliente, una buona occasione potrebbe essere dopo aver riconsegnato l’auto a manutenzione/riparazione effettuata;
  • Domande aperte: per dare la possibilità al cliente di esprimersi ti consigliamo di formare domande aperte che non presuppongano un Sì o un No. Quindi anziché scrivere, ad esempio, “Sei soddisfatto del nostro servizio tecnico?” sarebbe più efficace utilizzare la formula “Quali aspetti del nostro servizio tecnico ti hanno soddisfatto di più/meno?”;
  • Anonimo: è opportuno lasciare al cliente l’opportunità di scegliere se rispondere dichiarando la propria identità o meno, spesso infatti in anonimato si riesce a rispondere con maggiore libertà, mettendo da parte la paura di prendere una posizione.

Analizzare le risposte dei questionari , ti aiuterà ad aumentare la soddisfazione del tuo cliente, e questo certamente farà la differenza nella tua officina.

Controlla costantemente il tuo database clienti

Hai mai studiato il database dei tuoi clienti?

Se lo hai fatto, ti sarai reso conto che una fetta della tua clientela, non torna in officina da diverso tempo.

Questo dato può essere dovuto a diverse ragioni, perché ad esempio il cliente si è trasferito, oppure ha acquistato una nuova auto e preferisce rivolgersi alla concessionaria, nel frattempo che è ancora in garanzia.

In alcuni casi però questo dato può essere anche dovuto al fatto che il tuo cliente è stato attratto da un’offerta dei tuoi concorrenti: officine della tua zona, gommisti, carrozzerie e benzinai ecc., che stanno sempre di più differenziando le loro attività e i servizi che offrono.

L’unica azione che può permettere ai concorrenti di attirare verso di loro i tuoi clienti è la comunicazione, che sta diventando sempre più costante e mirata.

Spesso le officine sottovalutano questo aspetto, perché il meccanico è più impegnato a mettere le “mani in pasta” e sottovaluta l’importanza di analizzare le anagrafiche dei clienti e la loro frequenza in officina.

In realtà, esaminarle periodicamente è un’attività di vitale importanza, in quanto da un lato ti permette di capire quali clienti non tornano più da tempo in officina, dall’altro di valutare delle strategie, come ad esempio inviare loro un SMS per un check-up gratuito, con l’obiettivo di farli tornare da te.

Quindi il nostro consiglio è sempre di tenere d’occhio le anagrafiche per capire se ci sono dati anomali, così da poter elaborare una strategia, prima che si verifichino delle criticità relative al flusso della clientela.

L'importanza della fase di accettazione in officina

Dai il giusto valore alla fase di accettazione nella tua officina e curane tutti gli aspetti che puoi. Tra le tante attività che si svolgono in un’officina, infatti, la fase di accettazione è un’occasione importante per presentarsi bene e semplificare anche la trattativa commerciale con il cliente.

E’ noto a tutti, anche a te, che la prima impressione è quella che conta di più e determinerà poi l’intera relazione con il cliente, sia potenziale che fidelizzato.

Certamente in questa fase è importante sia l’aspetto ambientale che quello relazionale. Un’officina pulita e ordinata può essere utile (per approfondire clicca qui) ma è assolutamente fondamentale curare nei minimi dettagli la comunicazione con il cliente.

Comunicare nella maniera corretta ti aiuterà a interagire col cliente e capire quali sono le sue reali esigenze, oltre che le tipologie di riparazioni di cui necessita: maggiore sarà la tua efficacia nell’ascoltare (per approfondire clicca qui), maggiori saranno le possibilità di instaurare un rapporto lavorativo duraturo nel tempo.

Inoltre, sarà importante anche spiegare al cliente in modo semplice quali saranno i lavori da svolgere, le tempistiche e le competenze richieste per effettuare una determinata riparazione.

Naturalmente, occorrerà differenziare l’approccio e il modo di porti in base a chi ti si presenterà dinanzi, se un cliente affezionato o un nuovo cliente; in questo secondo caso sarà anche opportuno spiegare il tuo modo di lavorare, le modalità di pagamento, per tranquillizzarlo e aiutarlo a fidarsi di te.

E’ assolutamente fondamentale evitare di trascurare il cliente già fidelizzato, poiché una volta perso sarà molto più difficile farlo tornare nella tua officina; lui ha già dimostrato piena fiducia in te, è giusto che venga ripagato con l’attenzione e il riguardo che merita.

Fare attenzione a questi piccoli ma essenziali dettagli può fare la differenza e portare grandi opportunità di guadagno.

La cura dell'immagine in officina

Valorizza l’immagine della tua officina, curala e riservale la giusta importanza.

C’è un detto che dice “Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione”. La vista è infatti il senso che più influenza le decisioni delle persone, per cui ciò che si vede nei primi istanti può condizionare le aspettative e la percezione che il cliente avrà della tua officina, dato che la prima impressione avviene nei primi 7 secondi dell’incontro.

Un’immagine chiara e organizzata ti permetterà di attirare l’attenzione del cliente, il quale si farà l’idea di avere di fronte un’officina che offre un servizio preciso e professionale; è molto difficile, infatti, per l’automobilista valutare una riparazione dal punto di vista tecnico, quindi spesso si affiderà e sarà influenzato dall’idea che si è fatto, con l’impatto visivo iniziale.

Proprio per questo motivo è importante curare l’estetica dell’officina mediante:

• l’utilizzo di decorazioni interne ed esterne chiare;
• la pulizia e l’ordine dei locali e delle attrezzature;
• la vestizione con una divisa unica per tutto lo staff.

Questi sono tutti piccoli dettagli ma di grande importanza che trasmetteranno una sensazione di massima affidabilità e precisione al cliente, con la conseguenza che sarà più propenso ad affidarsi a te anche in futuro, aumentando così le opportunità di guadagno, della tua officina.

Autelektra si avvale di una solida rete di network che opera su tutto il territorio nazionale, vieni in una delle nostre sedi e ti aiuteremo a trovare “il giusto abito” per la tua officina!